Come posizionare il sito su internet: I link

Scritto il 05/09/2016 In Blog Categorie: seo & marketing
creare_un_link_

Come si fa a far apparire un sito internet su Google e i maggiori motori di ricerca?

Perché un motore di ricerca possa indicizzare un sito internet, bisogna prima di tutto che sappia dell'esistenza del sito stesso. Esistono due metodi per farlo:

  • Comunicare a Google un nuovo sito: Lo puoi fare da questo link
  • Far si che Google lo scopra 'casualmente'

Questo secondo metodo viene considerato migliore perché i motori di ricerca non tengono molto in considerazione quello che gli diciamo 'direttamente'. Il motivo è ovvio, tutti vogliamo far apparire il nostro sito in prima pagina, e quindi tendiamo a 'barare', dando informazioni spesso non affidabili.

Quindi come indicizzare il tuo sito su Google?

Per prima cosa informa le directory principali dell'esistenza del tuo sito. Non ti affidare a servizi automatici che ti inseriscono su centinaia di directory, inseriscile manualmente un po' ogni giorno.

Ogni link che punta ad una tua pagina del sito fa crescere quella pagina nei risultati dei motori di ricerca. Questo vale sia per i link degli altri siti, ma vale anche per quelli interni al tuo sito. Quindi la seconda cosa da fare è creare dei link ben strutturati all'interno del sito stesso. Realizzare una buona struttura di navigazione è essenziale così come creare dei link all'interno dei testi che rimandino ad altre tue pagine. 

Per ora rimaniamo a parlare dei 'Backlinks' ovvero dei link esterni che rimandano al nostro sito. Queste sono vere e proprie raccomandazioni che dicono ai motori di ricerca che il nostro sito è affidabile. Ma perché questi abbiano effetto devono seguire alcune regole:

1. Il sito da cui provengono non deve aver segnato questi come 'nofollow'. Questo è un attributo che si può inserire in un link e ne vanifica l'efficacia indicando che non deve essere preso in considerazione dai motori di ricerca. I maggiori social network di solito aggiungono l'attributo nofollow, quindi i link di facebook, twitter o oknotizie (di virgilio) sono link inutili per questo scopo.

2. All'interno del testo del link deve essere presente l'argomento del nostro sito o dell'articolo. "vai al sito" o "link" non sono ottime raccomandazioni, anche se sono sempre meglio di niente.

3. Avere un sito con alta credibilità da sicuramente più rilevanza alla nostra pagina di un sito sconosciuto. Se il sito è addirittura "inaffidabile" sarebbe meglio non ricevere link. 

4. Lo scambio link non erve praticamente a nulla, quindi se vi capita potete farlo, ma non aiuterà a far crescere il vostro sito.

Ma come si fa a ricevere link al proprio sito?

Il principale metodo è inserire il proprio sito all'interno delle liste delle directory, nei forum in cui è permesso (evitiamo di fare spam) e chiedendo ai propri amici che hanno un sito internet. Purtroppo però il metodo più efficace è se un altro sito parli di te. L'idea è semplice se scrivi un buon articolo e inizi a farlo leggere sui social network magari un giorno un utente ne parlerà. Non è così assurdo anche perché ora scopriremo l'ultimo tassello per indicizzare bene una pagina.

I link in uscita dalla tua pagina danno valore ai tuoi contenuti! Se ci pensate bene è logico se io parlo di SEO e inserisco una serie di link su altri siti che parlano di SEO il motore di ricerca esaminando la pagina farà un ragionamento del tipo: questo articolo ha dei link che parlano di come ottimizzare un sito sui motori di ricerca quindi probabilmente il suo argomento sarà la SEO. Viceversa se l'articolo parla di come indicizzare un sito sui motori di ricerca, ma i link di quella pagina rimandano a negozi di moda, il motore di ricerca rimarrà perlesso domandandosi il perché di quel link.

Per cui anche su questo articolo vediamo di mettere un po' di link utili in uscita :)

it.wikipedia.org/wiki/Ottimizzazione  

L'articolo di Wikipedia sull'ottimizzazione nei motori di ricerca

www.giorgiotave.it/

Un importante sito che parla di seo e marketing online

static.googleusercontent.com/[...]search-engine-optimization-starter-guide-it.pdf

Un'ottima guida introduttiva proposta da google