Un sito internet per fasi conoscere come architetto

Scritto il 11/11/2016 In Blog Categorie: Template
demo13_social

Oggi presentiamo il nuovo tema per architetti che abbiamo realizzato. Quando abbiamo deciso di affrontare un nuovo template per architetti come prima cosa siano andati sui motori di ricerca per vedere alcuni esempi. Bisogna ammettere che cercando archietti su Google non si trovano grandi esempi di siti internet a cui ispirarsi, non almeno in prima pagina. Le Web Agency più serie confrontandosi con questo tema sembra quasi che debbano reinventare ogni volta il web proponendo temi d'effetto, ma la novità rischia di ripercuotersi sulla facilità di navigazione e ancora peggio su siti internet difficilmente modificabili. Visto che come web agency il nostro slogan è dare siti internet facili da modificare e lavoriamo costantemente per un cms che rispetti questo dogma prediligiamo di gran lunga proporre soluzioni più classiche che possano però dare la libertà di essere modificati dai nostri utenti senza dover ogni volta impazzire. Ma chi è questa volta il nostro utente ideale e cosa ci siamo immaginati volesse?

L'identikit del cliente.

Ma cosa deve avere un sito web per Architetti? Ci siamo immaginati prima di tutto il nostro cliente. Questa volta l'identikit non è il solito studio già affermato, ma il singolo architetto libero professionista. A questo punto la seconda domanda che ci siamo posti è stata: se abbiamo conosciuto un architetto che vogliamo contattare per ritrutturarci casa andando sul suo sito cosa vogliamo sapere? bene credo che più di tutto quello che ci piacerebbe avere è un'idea di chi sia, quindi vorremmo leggere i suoi articoli.

Web agency per architetti

Qundi come web agency quello che abbiamo pensato di offrire è un sito che abbia un'apertura elegante grazie ad un'immagine copertina che copra tutto lo schermo, e subito dopo un vero e proprio blog. Come sempre cercando di mantenere uno stile semplice perché un sito internet ha delle regole precise da seguire, regole che gli utenti conoscono e che si aspettano che siano rispettate se si vuole che si concentrino sui contenuti.